Il festival

Verso Sud è un festival di arte pubblica e arti performative che si svolge a Corato, in provincia di Bari.

Poesia, teatro, musica, arti visive e performative: un intreccio che parte dai luoghi e ai luoghi ritorna, attraversandoli, cercando al loro interno una nuova metafisica, una rivelazione.

Da Sud possono partire nuovi sguardi, altri respiri.

Sfoglia il programma 2018
Poesia

ovvero la lingua al suo più alto grado di intensità. Letture pubbliche, invettive fonetiche, silenzi collettivi. E poi le parole trascritte: sulle porte murate, negli angoli bui.

Arte pubblica

lungi dall’avere una funzione decorativa, didascalica o spettacolare, l’arte si fa veicolo diretto di esperienze e visioni, oltre che pratica di intervento urbano atta a esplorare e trasformare gli spazi nomadi della città contemporanea.

Teatro e performance

è il gesto eterogeneo e mistico che unisce lo spazio fisico alla metafisica, la dimensione della parola a quella del corpo.

Musica

mistica, ipnotica, fisica, colta ma anche popolare. L’evento musicale è un rito più che uno spettacolo.

Caffè della controra

si svolgono preferibilmente alla controra, interruzione volontaria del fluire del tempo. Si pone l’otium, come premessa all’azione, uno stato di apertura, di attesa, di vuoto, di pre-occupazione che diventa condizione indispensabile per la ricerca e la comprensione dei fenomeni che ci stanno a cuore.

Mostre

La mostra d’arte come esperienza e attraversamento simbolico. Curare una mostra per noi significa entrare in relazione con un’alterità: l’artista, lo spazio, in dialogo intimo e sensuale.

Altri fatti

Le cose qui descritte accadranno insieme ad altre frutto degli estri, degli incontri, del caso.