Chi siamo

LAVORARE STANCA nasce in Puglia dalle idee e dai deliri di alcuni giovani che si sentono un po’ vecchi. Lavorare Stanca non ha obiettivi, ma desideri, pulsioni. Lavorare Stanca non cerca conferme, ma sconvolgimenti: interiori e collettivi, costruttivi o catastrofici. La strada da percorrere è quella verso la sacralità dei luoghi e delle cose, delle relazioni umane, del rapporto con i paesi, il paesaggio, le arti e i mestieri. Il primato è della percezione, non dell’opinione. Il nostro presidente è un gatto.

Corato

Due cerchi concentrici definiscono l’abitato, tra le fertili campagne del gradino premurgiano.

Terra d’ulivi e vigne basse, accoglie il viaggiatore con strade di chianca e pietra lavica, che penetrano con naturalezza nel cuore antico del paese.

Qui svetta solitario il campanile della Chiesa Madre, custode del morbido volto della Madonna di Costantinopoli.

Non lontano dal centro la storia si fa millenaria: la necropoli di San Magno è memoria dell’età del bronzo, l’ulivo secolare, cattedrale della terra.

corato